Vai alle sezione social Vai al menu dei link

Corso per operatori di ausilioteca (seconda edizione)

Corso di formazione per operatori di ausilioteca

in collaborazione con I.ri.for. -Istituto per la Ricerca, Formazione, Riabilitazione nella disabilità visiva- 

I modulo dal 26 al 27 gennaio 2019

II modulo dal 15 al 17 febbraio 2019

III modulo dal 5 al 7 aprile 2019

IV modulo Tirocinio

 

Finalità

L'evoluzione tecnologica investe in maniera importante tutti i settori della vita quotidiana e, conseguentemente, anche il mondo della riabilitazione delle minorazioni visive. 

Queste tecnologie, che ben si adattano alle necessità della persone cieche e ipovedenti, possono tuttavia rimanere col proprio potenziale inespresso se non accompagnate da una adeguata consulenza nella fase di scelta e da un successivo training di addestramento.

Sotto questo aspetto, le tecnologie assistive, se ben individuate e utilizzate, consentono di ottimizzare i percorsi  professionali, educativi, e culturali dei disabili visivi, favorendo in loro il raggiungimento di un elevato grado di autonomia nelle attività quotidiane. 

L'Operatore di Ausilioteca deve quindi essere in possesso di tutte le competenze basilari che gli permettano, da un lato, di comprendere le necessità del paziente e, dall'altro, di avere una profonda conoscenza degli strumenti che la tecnologia mette attualmente a disposizione.

 

Obiettivo

Formare il personale che già lavora, o che troverà impiego in futuro, all'interno delle equipe multidisciplinari che operano all'interno dei servizi di ausilioteca presenti nelle sezioni dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti o negli Enti e associazioni ad essa collegate. 

 

Destinatari 

Ortottisti, oculisti, psicologi, ottici, pedagogisti, educatori professionali, tiflologi, neuropsicomotricisti, terapisti occupazionali e altro personale specializzato per un massimo di 35 partecipanti.

Lo staff didattico si riserverà la possibilità di elevare fino a 40 i posti disponibili nel caso di richieste provenienti da candidati in possesso di esperienze e competenze documentabili nel settore della disabilità visiva.

E’ previsto il riconoscimento di 50 crediti ECM per le professioni sanitarie coinvolte.

Al termine del percorso formativo sarà rilasciato regolare attestato di partecipazione.

 

Durata

60 ore formative d’aula più 20 ore di tirocinio da svolgersi presso Enti che operano nel settore della disabilità visiva.

 

Sede del corso: Bologna, via Castiglione n.71

 
Quota di partecipazione € 300,00
 

Iscrizioni entro il 31/12/2018 

L'iscrizione è confermata solo dopo aver ricevuto la quota di iscrizione che puoi saldare tramite bonifico bancario intestato a:
Istituto dei ciechi F. Cavazza ONLUS
IBAN IT67R0335901600100000139961
Causale: iscrizione corso ausilioteche

 

 

 

Per pernottamenti (in convenzione) presso il Residence Paolo Emilio Cavazza, scrivere a info@residencecavazza.it oppure consultare il sito www.residencecavazza.it

Per informazioni: formazione@cavazza.it

 

Programma:

I MODULO

Sabato 26 gennaio 2019

9.00 Patologie oculari causa di Ipovisione  nell’adulto. Diagnosi, prognosi e timing di intervento. Annarita Piccinini, oculista, Policlinico Sant’Orsola Malpighi, Bologna

10.00 Patologie oculari causa di Ipovisione nel bambino. Diagnosi, prognosi e timing di intervento. Giuseppe Alivernini, oculista, Ospedale Maggiore, Bologna

11.00 La disabilità visiva nel plurihandicap. Sabrina Signorini, neuropsichiatra infantile, IRCCS Istituto Neurologico Mondino, Pavia

13.00 pausa pranzo

14.00 Quantificazione e stimolazione del residuo visivo nel bambino. Liliana Panizzolo, ortottista, Fondazione Robert Hollman, Cannero Riviera (VB)

18.00 termine delle lezioni

 
Domenica 27 Gennaio 2019 

9.00  La consulenza psicologica propedeutica alla valutazione ausili e ai percorsi di autonomia. Serena Cimini, psicologa, Istituto dei ciechi Francesco Cavazza, Bologna

11.00 Plasticità cerebrale e apprendimento. Massimiliano Zampini, psicologo, Centro Interdipartimentale Mente e Cervello, Università di Trento

13.00 pausa pranzo

14.00 Plasticità cerebrale e apprendimento. Massimiliano Zampini, psicologo, Centro Interdipartimentale Mente e Cervello, Università di Trento

15.00 Requisiti pre-braille e orientamento fra canale visivo e aptico. Vincenzo Bizzi, tiflopedagogista, Istituto dei ciechi Francesco Cavazza, Bologna

18.00 termine delle lezioni 

 
 

II MODULO

Venerdì 15 Febbraio 2019

14.00 Il codice braille. Vito La Pietra, tiflopedagogista, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna; Giovanni Cellucci, ingegnere informatico, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna

16.00 Ausili per l’orientamento e la mobilità. Marco Fossati, operatore di orientamento e mobilità, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna

18.00 termine delle lezioni
 

Sabato 16 Febbraio 2019

9.00 Fisiologia della lettura nella persona ipovedente 

10.00 Quantificazione delle abilità residue nel paziente ipovedente adulto. Alessandro Segnalini, ortottista, Università La Sapienza, Roma

12.00 Certificazioni e aspetti previdenziali. Filippo Romani, oculista, medico esterno INPS, Roma

13.00 pausa pranzo

14.00 Elementi di ottica applicata agli ausili 

16.00 Individuazione e applicazione dell’ausilio ottico, prove pratiche. Federico Bartolomei, ortottista, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna

18.00 termine delle lezioni

 

Domenica 17 Febbraio 2019

9.00 Individuazione e applicazione dell’ausilio elettronico, prove pratiche. Federico Bartolomei, ortottista, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna

13.00 pausa pranzo

14.00 Ausili per la riabilitazione in ambito motorio. Chanda Cavallini, ortottista, ambulatorio di Neuroftalmologia Ospedale Oftalmico, Torino

16.30 Software di stimolazione dell’apparato visivo. Federico Bartolomei, ortottista, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna

18.00 Termine delle lezioni

 

 

III MODULO

Venerdì 5 aprile 2019

9.00 Concetti e rudimenti su: screen readers, display braille, sintesi vocali, stampanti braille, videoingranditori per piattaforme fisse e piattaforme mobili. Marco Mattioli, ingegnere informatico, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna; Sabato De Rosa, tiflologo; Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna

13.00 pausa pranzo

14.00 Prove pratiche a gruppi eseguite in contemporanea su ausili elettronici, software, hardware, screen reader per ciechi e display braille: jaws nvda, assistente vocale Microsoft, Voiceover, TalkBack, assistente vocale Samsung, Lilli, MD248, stampanti braille.

18.00 Termine delle lezioni

 

Sabato 6 aprile 2019

9.00 Prove pratiche a gruppi eseguite in contemporanea su ausili elettronici, software, hardware, screen reader per ciechi e display braille: jaws  nvda , assistente vocale Microsoft, Voiceover, TalkBack, assistente vocale Samsung, Lilli, MD248, stampanti braille.

13.00 pausa pranzo

14.00 Individuazione ausili per il plurihandicap. Mirco Fava, Officina dei Sensi, Ascoli Piceno 

18.00 Termine delle lezioni

 

Domenica 7 aprile 2019

9.00 La comunicazione all’interno dell’equipe. Irene Shiff, psicologa, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna

11.00 Rappresentazione delle immagini e uso vicariante dei sensi. Loretta  Secchi, curatrice Museo Anteros, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna

13.00 pausa pranzo

14.00 Make a Visual AID. Fabio Fornasari, architetto museologo Museo Tolomeo, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna; Lucilla Boschi, curatrice e responsabile della comunicazione Museo Tolomeo, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna

16.00 La rilevazione della qualità del percorso di educazione e riabilitazione visiva, verifica dei risultatati, pianificazione del percorso di tirocinio

18.00 Termine delle lezioni

 

 

 

Tutor: Federico Bartolomei, ortottista, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Bologna 

 

Contatti

Contatti:
Tel: +39 051.33.20.90 -  Fax: +39  051.33.26.09

Mail: istituto@cavazza.it

Social