Vai al menu di accesso rapido Vai alle news dell'Istituto

Menu accesso rapido

News dall'Istituto

  • A spasso con le dita

    Data aggiornamento: Thursday 9 October 2014
    L'Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza di Bologna, la Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi Onlus, Enel Cuore Onlus, la Prefettura di Bologna, ReMida Bologna Terre díAcqua
    organizzano, dal 22 al 25 Ottobre 2014 presso l'atrio della Prefettura di Bologna, via 4 Novembre 24,
     
    A spasso con le dita
     
    progetto nazionale a sostegno della letteratura per l'infanzia e dell'integrazione fra vedenti e non vedenti.
     
    A spasso con le dita nasce nel 2010 dalla collaborazione fra la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus ed Enel Cuore Onlus, con il fine di promuovere le potenzialità culturali dell'editoria tattile per l'infanzia su tutto il territorio nazionale.
     
  • Oggi si parla di... "iOS 8.1 con iPhone, ecco come approcciarlo"

    Data aggiornamento: Tuesday 21 October 2014
    Martedì 28 ottobre 2014, dalle 16 alle 17.30, trasmetteremo, in diretta dagli studi di Radio Oltre, un piccolo workshop dedicato al nuovo sistema operativo per i dispositivi mobili di casa Apple.
    Si tratta del primo di una serie di eventi, organizzati dall’Ausilioteca Augusto Romagnoli dell’Istituto Cavazza ed imperniati attorno al mondo dell’informatica dedicata alla disabilità visiva.
     
    Cercheremo, assieme a chi interverrà in studio e a chi ci ascolterà in diretta e vorrà partecipare attivamente via email, di analizzare le novità introdotte dal nuovo sistema operativo per i nostri iPhone e discuterne le criticità.
     
    Il workshop sarà tenuto da Vainer Broccoli.
    Per partecipare direttamente in studio, presso la nostra sede in via dell’Oro 3, occorre prenotarsi scrivendo a:
  • Prodotti tiflotecnici Cambratech - Presentazione

    Data aggiornamento: Thursday 16 October 2014

    Giovedì 30 ottobre 2014 dalle ore 15 alle 17, presso l’ausilioteca dell’Istituto Cavazza, si svolgerà una presentazione di prodotti tiflotecnici distribuiti da Cambratech.
    La dimostrazione metterà a disposizione dei visitatori una selezione di ausili significativi fra quelli di piccola tecnologia e concernenti autonomia domestica, bastoni, orologi ed altro ancora.
    L’iniziativa si svolgerà in collaborazione con la signora Gloria Stradaioli referente Cambratech per l’Emilia-Romagna. Eventuali richieste particolari potranno essere rivolte preventivamente alla signora Stradaioli ai seguenti recapiti: cell 347- 2385312 – email gloria.stradaioli@gmail.com

  • TREKKING URBANO 2014

    Data aggiornamento: Tuesday 21 October 2014

    Venerdì 31 ottobre

    Toccare l’arte in città

    A cura del Museo Tattile “Anteros” dell’Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza in collaborazione con Raccolta Lercaro

    Descrizione percorso

    Conoscere un’opera d’arte al tatto significa affinare sensibilità e capacità di ascolto e approfondire lo sguardo sulla forma attraverso una modalità percettiva che tutti possediamo, ma raramente consideriamo. La collezione d’arte Raccolta Lercaro ci permetterà di esplorare alcuni esemplari di pregio della scultura del Novecento: toccheremo con mano l’essenzialità dell’astrazione e soluzioni tecniche tanto tradizionali quanto sperimentali. Al Museo Tattile di Pittura Antica e Moderna Anteros la lettura guidata di opere pittoriche, trasformate in bassorilievo, offrirà un’esperienza capace di sposare sensi e intelletto, per trasformare la cognizione dell’immagine in emozione estetica.

  • BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO “CENTRALINISTA - OPERATORE DELL’INFORMAZIONE NELLA COMUNICAZIONE” - 2015

    Data aggiornamento: Thursday 16 October 2014

    In esecuzione della deliberazione del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza n. 11/2014 del 16.06.14, previa assegnazione da parte della regione Emilia-Romagna, viene istituito un corso della durata complessiva di 1.200 ore, articolato in 40 ore settimanali per 8 ore giornaliere per i giorni feriali dal lunedì al venerdì, limitato a un numero massimo di 30 allievi, per l’acquisizione della qualifica di centralinista telefonico e per la certificazione delle "competenze allargate alla sfera della comunicazione e gestione delle informazioni" e che, fermo restando l’assegnazione da parte della Regione stessa, dovrebbe iniziare nel mese di febbraio e terminare entro il mese di novembre 2015.

Social