patch
Microsoft, Patch Tuesday per Windows
Vincenzo  Gramuglia su mondoinformatico, 15\01\2015, h. 11.18.

Il ciclo di update mensili di Microsoft riguarda quasi esclusivamente la
piattaforma Windows, con un paio di bollettini dedicati alle falle
scoperte e rese pubbliche da Google. Anche Adobe aggiorna Flash
Roma - Microsoft ha avviato la distribuzione del primo Patch Tuesday
dell'anno, avvenimento a suo modo storico per via dell'assenza, d'ora in
poi, di note preliminari destinate al mondo consumer: spariscono le
"advance notification" ma non la necessitÓ di rappezzare il software di
Redmond, che nello specifico comprende quasi esclusivamente le diverse
versioni supportate del sistema operativo Windows.

I bollettini di sicurezza del Patch Tuesday di gennaio 2015 sono otto,
uno dei quali classificato come critico e gli altri con livello di
pericolositÓ "importante". Il bollettino critico riguarda una falla nel
componente server di Telnet, un elemento non installato di default e che
potrebbe portare all'esecuzione di codice da remoto senza
l'installazione della patch.

Gli altri aggiornamenti includono pezze per i componenti Network
Location Awareness, Windows Error Reporting, Network Policy Server e
altri; presenti anche le patch correttive per i duebug scovati e resi
pubblici da Google di recente, un comportamento che Microsoft non ha
perso occasione di criticare e che arriva da una corporation che predica
bene e poi razzola malissimo quando si tratta di aggiornare i propri
prodotti software.
In concomitanza con il Patch Tuesday di Microsoft arrivano anche gli
aggiornamenti sincronizzati di Adobe per Flash Player, un update
indirizzato a Windows, Linux e Mac che corregge nove diverse
vulnerabilitÓ. Aggiornati anche i browser che integrano Flash, come
Internet Explorer 10/11 e Chrome.

Alfonso Maruccia
feeds.punto-informatico.i
t/c/32288/f/438866/s/42515298/sc/5/l/0Lpunto0Einformatico0Bit0C42130A720CPI0CNews0Cmicrosoft0Epatch0Etuesday0Ewindows0Baspx/story01.htm
Torna all'indice