cuffie
Le cuffie antirumore ora sono anche comode.
Il sole24ore  del 12\06\2013.

Una piccola rivoluzione nelle cuffie: arrivano le "antirumore" che stanno dentro le orecchie e 
dicono addio alla scomoditÓ di quelle circumaurali e sovraurali, molto efficaci ma poco pratiche da 
trasportare, scomode da indossare, per esempio in aereo, per lunghe ore e che impediscono di 
sdraiarsi su un fianco.
Si chiamano Quietcomfort 20, sono firmate, guarda caso da Bose, pioniere della riduzione del rumore 
e sono cuffie in-ear dal peso ridotto, che possono essere riposte comodamente in una tasca, senza 
comprometterne le performance.
Per ridurre il rumore esterno, quando si ascolta la musica preferita, Bose ha inserito due piccoli 
microfoni in ogni auricolare: il primo rileva i suoni esterni, il secondo quelli interni.
I dati sono quindi inviati a un chip prodotto dalla stessa casa americana, posto nel modulo di 
controllo al termine del cavo che, in una frazione di millisecondo, cancella il rumore.
Tra le novitÓ Bose spicca anche Soundlink Mini: Ŕ l'ultimo arrivato della famiglia di speaker Bose.
Spicca per le dimensioni davvero ridotte, tanto da stare nel palmo di una mano, e consente di 
riprodurre in alta fedeltÓ la musica proveniente da smartphone e tablet. Il tutto senza fili, 
grazie alla connessione bluetooth A2dp. Venduto con una base di ricarica Ŕ utilizzabile per sette 
ore consecutive prima di veder scaricare la batteria agli ioni di litio presente.
Quietcomfort 20 e Soundlink Mini sono venduti rispettivamente al prezzo di 300 e 200 euro.
Torna all'indice