ios8
5 funzioni di Mavericks che vorremmo in Ios8
Arturo Tomaselli su universal-access, 17\11\2013, h. 19.07.

da iPhone Italia:
www.iphoneitalia.com/5-funzioni-di-mavericks-che-vorremmo-in-ios-8-503510.html

Mi sembra interessante, dunque lo accodo; ma prima vorrei dire due cose: a proposito del primo 
punto, conoscere quali applicazioni stanno consumando energia, Ios 7 ha già questa possibilità, 
perché se si apre lo switcher, si può sapere quali applicazioni sono attive e quali possiamo 
lasciare aperte perché non consumano niente.
A proposito poi del secondo punto, la dettatura vocale off-line, qui si dice che in Mavericks la si 
può attivare scaricando circa 800 mega di dati; qualcuno l'ha provato? Suggerirebbe come fare?

(Segue l'articolo di iPhone Italia)

iOS e OS X stanno diventando sempre più simili per quanto riguarda app e funzioni. Mavericks ha 
ereditato da iOS alcune app, come Promemoria, Note e Mappe, così come iOS ha ereditato alcune 
funzioni come AirDrop. Mavericks ha portato anche tante altre novità che magari potremmo e vorremmo 
vedere in iOS 8…

1. Gestione app e batteria
Una delle funzioni più interessanti di Mavericks è la possibilità di scoprire quali app stanno 
consumando maggiormente energia su MacBook Pro e Air. Questo consente di chiudere quelle app che 
consumano di più quando, ad esempio, abbiamo una percentuale residua di batteria molto bassa. In 
questo momento, su iOS, non esiste un modo semplice e veloce per identificare questo tipo di app, 
tanto che spesso l’utente per sicurezza inizia a chiuderle tutte. Se iOS potesse identificare le 
app che stanno consumando molta batteria, non solo l’utente potrebbe chiudere solo quelle 
incriminate, ma anche le aziende che le sviluppano farebbero di tutto per migliorare e ottimizzare 
le proprie app.

2. Dettatura vocale offline
In Mavericks è possibile attivare la funzione di dettatura vocale offline, scaricando circa 800MB 
di dati. In questo modo, l’utente potrà sfruttare questa utile funzione anche senza connessione 
internet attiva: basta parlare al proprio Mac e le parole saranno trasformate in testo. Su iOS 
questo è già possibile, ma solo online. Non esiste la dettatura vocale offline.
Sarebbe bello vedere una funzione di questo tipo in iOS 8, magari consentendo all’utente anche di 
usare alcune funzioni di Siri offline (scaricando l’apposito pacchetto). Ad esempio, perchè devo 
essere connesso ad internet per chiedere a Siri di impostarmi un appuntamento o di chiamare un 
contatto? Apple potrebbe sfruttare il co-processore M7 per gestire questa funzione e non incidere 
molto sulla batteria.

3. Notifiche interattive
Quando riceviamo un iMessage su Mavericks, dal Centro Notifiche compare un banner con un tasto di 
risposta. L’utente può quindi cliccare questo tasto e rispondere al volo al messaggio, senza dover 
aprire l’applicazione relativa. Con iOS, invece, se clicchiamo sul messaggio ricevuto, si aprirà 
l’app facendo perdere sicuramente più tempo. Sarebbe bello, invece, poter cliccare su un tasto e 
poter rispondere velocemente al messaggio, direttamente dal Centro Notifiche. E non solo per i 
messaggi: potremmo sfruttare questa funzione per le email, i tweet, i messaggi di Facebook e così 
via.

4. Tempo di viaggio nel Calendario
Nell’applicazione Calendario su Mavericks è possibile impostare una posizione per un evento e un 
appuntamento (ad esempio caricandola dai contatti) e scoprire quanto tempo ci vuole per raggiungere 
quella determinata posizione. Con un semplice click, Mavericks trova la nostra posizione corrente e 
inserisce la posizione dell’appuntamento, dandoci i tempi stimati di percorrenza, sia in auto che, 
se siamo più vicini, a piedi.
In questo modo, possiamo calcolare quante ore o minuti prima dell’appuntamento dobbiamo partire per 
essere puntuali. Una funzione di questo tipo sarebbe ancora più comoda su iPhone e iPad, magari con 
la possibilità di interagire con i tempi di percorrenza in caso di traffico o lavori in corso, 
sfruttando le funzioni di Mappe.

5. Varie ed eventuali
Altre piccole funzioni di Mavericks che potrebbero tornare utili in iOS 8 sono:
• Chiamate Facetime in conferenza con più utenti, come il vecchio iChat
• Funzione AirPrint per creare PDF
• Messaggi unificati (AIM, iMessage, Twitter, Jabber) in un’unica app.
Bonus: AirDrop
E’ vero AirDrop è stato introdotto in iOS 7, ma per qualche strano motivo non è possibile 
sfruttarlo per dialogare con il Mac. Gli utenti possono condividere documenti e file tra di loro 
solo tra due dispositivi iOS, mentre sarebbe utile poterlo fare anche per dialogare con OS X.
 Cosa ne pensate? Quali funzioni vorreste vedere in iOS 8?
Torna all'indice