Estate al mare

"Insieme nel sole e nel vento" in barca e tra i monumenti dell'Italia in miniatura. Questa la felice estate di ragazze e ragazzi con disabilità partecipi di una vacanza riabilitativa curata dall'Istituto Cavazza
Lucia Iuvone
Marco Fossati

Quest’estate le ragazze e i ragazzi con disabilità visiva dell'Emilia Romagna hanno

partecipato alla vacanza riabilitativa "Insieme nel sole e nel vento”.

Il progetto è stato promosso dall'Istituto Ricerca Formazione e Riabilitazione Nazionale e dall’Istituto F. Cavazza, al quale, per la sua pluriennale esperienza, è stata affidata l’organizzazione.

Il cabinato dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti - Vacanza riabilitativaEravamo a Rimini per poter frequentare un corso di avvicinamento alla barca a vela in mare aperto e ”veleggiare” sul cabinato dell'Unione Italiana Ciechi e ipovedenti.

In piccoli gruppi hanno imparato i principali nodi, la forma e gli spazi della barca e le manovre da svolgere per virare e strambare, sino ad alternarsi al timone come dei provetti marinari

Arricchendo l'offerta formativa e ricreativa abbiamo potuto divertirci in un famoso

parco acquatico, giocare svariate attività motorio-sportive sulla spiaggia, svolgere lezioni di orientamento e mobilità individuali e funzionali, perfezionare le autonomie

personali, oltre a divertirsi e rinfrescarsi con interminabili bagni in mare.

Incuriositi dalle opportunità didattiche esperibili, abbiamo passato una giornata all' "Italia in miniatura”, un parco divertimenti dove è riprodotto in scala il nostro paese, con tanto di Alpi, fiumi principali, città e monumenti caratteristici.

Ci piacevano le potenzialità che il muoversi in un territorio più piccolo di quello reale possono apportare alla conoscenza e dare alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi stimoli, e soprattutto strumenti, per vivere quella giornata in modo attivo.

L'attività ha avuto un carattere volutamente innovativo, ispirata alle attuali metodologie didattiche di peer education; i ragazzi più grandi hanno elaborato concetti e sviscerato tematiche e poi le hanno riportate a quelli più piccoli di età ed esperienze, accompagnandoli anche nella visita al parco divertimenti.

Imparando a manovrare - Vacanza riabilitativaGli obiettivi educativi di conoscenza del territorio nazionale, consolidamento dei concetti tipici dell'orientamento e della rappresentazione spaziale, il passaggio dal reale al simbolo e alla sua rappresentazione tattilografica, le tematiche della miniaturizzazione e della scala, sono stati perseguiti utilizzando puzzle tattili dell'Italia e abbiamo realizzato una serie di mappe tattili portatili in formato A4 con microcapsule.

Toccare i monumenti, ascoltare descrizioni e storie è stato molto simpatico e motivo di crescita e ci piaceva sottolineare il tipo di proposte che sono state fatte, la varietà e la progettualità, la piacevolezza e la ricaduta in termini educativi, la grande professionalità, l'affetto e la voglia di divertirsi tutti "Insieme nel sole e nel vento"!

Precedente | Successivo

Sommario

Oltre il ricordo

Attualità

Attività

Salute

Tecnologia

Musica

Cultura